Imposta filtri

Rubrica
Save the Date
Nel giorno in cui ricorre il ventennale della scomparsa di Fabrizio De André, il programma di Rai Cultura “Save The Date” ospita Cristiano De André, che introduce alcuni appuntamenti della settimana culturale italiana e presenta il nuovo tour “Storia di un impiegato”, concept album di Faber riadattato in chiave rock. Apre la puntata il servizio sulla mostra “A Visual Protest. The Art of Banksy”, in corso al Mudec di Milano. Intervistati il curatore Gianni Mercurio e Butterfly, collezionista della Art News Collection. Obiettivo anche sulle mostre “Alphonse Mucha” a Bologna, “Dream. L’arte incontra i sogni” al Chiostro del Bramante di Roma, “Il trionfo del colore. Da Tiepolo a Canaletto e Guardi. Vicenza e i capolavori dal Museo Puskin di Mosca” a Vicenza. Segue la lirica, con l’opera di Verdi “Un ballo in maschera” al Teatro Regio di Parma, diretto da Sebastiano Rolli e con la regia di Marina Bianchi. Per il teatro di prosa, il nuovo spettacolo del drammaturgo, regista e attore Fausto Paravidino “La ballata di Johnny e Gill” e “Il Giocatore” di Dostoevskij per la regia di Gabriele Russo. Anche la danza contemporanea è protagonista con il nuovo spettacolo “La morte e la fanciulla” dei coreografi e registi Michele Abbondanza e Antonella Bertoni e con “Les Étoiles”, il Gala Internazionale di Danza a cura di Daniele Cipriani. In chiusura di puntata, Paola Dubini presenta il suo libro “Con la cultura non si mangia (Falso!)”.