La Isla Minima

Regia: Alberto Rodríguez

Con: Javier Gutierrez Raúl Arévalo Antonio de la Torre María Varod Perico Cervantes Jesús Ortiz Jesús Carroza Salva Reina Nerea Barros

Dalle 01:00

Spagna, 1980. Due poliziotti di Madrid si recano in un villaggio, circondato da paludi e labirintici canali, per indagare sulla misteriosa scomparsa di due giovani sorelle. Detective esperti, Juan e Pedro scoprono che si potrebbe trattare dell’opera di un pericoloso serial killer.<br>Affine alle atmosfere della serie di culto True Detective, ambientato nei sorprendenti e inediti scenari del profondo sud della Spagna, dove, tra i labirinti dei canali e delle risaie, il tempo sembra essersi fermato, il film di Rodriguez è anche un quadro della Spagna post-franchista e la difficile elaborazione della fine della dittatura: uno dei due protagonisti proviene infatti dalle fila della polizia di Franco, l’altro dalla militanza comunista; entrambi determinati a collaborare per la ricerca della verità. Un film da non perdere: per la tensione del racconto, per la ricchezza dei particolari, per la cupa fotografia. 10 premi Goya meritatissimi e la conferma della qualità internazionale della produzione di genere spagnola contemporanea.