Imposta filtri

Film
Devil's Knot - Fino a prova contraria
Regia: Atom Egoyan
Con: Amy Ryan , Dane DeHaan , Colin Firth , Elias Koteas , Kevin Durand , Stephen Moyer , Reese Witherspoon , Martin Henderson , Mireille Enos , James Hamrick , Seth Meriwether , Kristopher Higgins
5 Maggio 1993. Nei boschi del Tennessee tre bambini di una cittadina di provincia, West Memphis, nell’Arkansas, vengono rapiti e selvaggiamente uccisi. Ben presto vengono individuati i presunti colpevoli del misfatto: tre adolescenti del luogo, con piccoli precedenti penali, ribelli ed emarginati. Mentre le autorità e l'intera comunità parlano di riti satanici e puntano il dito contro i tre imputati, che a gran voce difendono la propria innocenza, Ron Lax, un investigatore privato del luogo, convince Pam Hobbs, madre di una delle tre vittime, che non tutto è come sembra, che l'assassino è ancora a piede libero e le chiede di dargli una mano per far luce sul mistero...
Il regista Atom Egoyan ("Il dolce domani") porta sul grande schermo una storia ispirata a un celebre fatto di cronaca che ha sconvolto un’intera nazione. Uno dei casi più sconvolgenti degli ultimi anni, che portò alla condanna, e successivamente all'assoluzione, Echols, Baldwin e Misskelley, noti come i Tre di West Memphis, già affrontato al cinema con il documentario "West of Memphis" di Amy Berg. Il film vanta come protagonisti i Premi Oscar Colin Firth ("Il discorso del re") e Reese Witherspoon ("Quando l'amore brucia l'anima"). Il progetto, il cui copione è firmato da Paul Harris Boardman e Scott Derrickson, rappresenta un grande cambiamento per Egoyan, che ha sempre creato dal nulla l’oggetto dei suoi lavori di scrittore, produttore e regista, a eccezione di “Chloe”. Nelle note di regia Egoyan dichiara “Quando mi è stato inviato il copione di Devil's Knot, sono rimasto immediatamente colpito dalla complessità di questa storia vera. Vent’anni fa, tre bambini vennero ritrovati assassinati in un bosco. La scena del crimine era agghiacciante e non vi era, misteriosamente, alcuna prova evidente di ciò che fosse accaduto. Chi avrebbe potuto commettere tali orrori? Il quesito porta a qualcosa di più profondo. Il film diviene un’esplorazione di come conviviamo con il male, di come gestiamo la vendetta, di come facciamo i conti con i pregiudizi morali della comunità e, cosa ancora più inquietante, come reagiamo ad una perdita inspiegabile. Il film mostra come il sistema non riuscisse a capire quale fosse la strada da perseguire. Solo due persone capiscono che la verità potrebbe essere molto diversa da ciò che sembra: una madre in lutto e un nobile investigatore privato iniziano a comprendere che c’è qualcosa di profondamente sbagliato. Nel seguire i due personaggi, il film, non ci porta verso