Imposta filtri

Teatro
Carmen
Torna in un nuovo allestimento firmato dalla regista Valentina Carrasco il fascino della sigaraia più famosa dell’opera: la "Carmen" di Georges Bizet che nel giugno 2017 ha inaugurato la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma alle terme di Caracalla. Lo spettacolo fu rappresentato per la prima volta all’Opéra-Comique di Parigi il 3 marzo 1875. L’insuccesso iniziale, dovuto ai temi scabrosi per l’epoca e soprattutto alla morte in scena della protagonista per mano del suo amante, non consentì a Bizet – morto tre mesi dopo la prima – di vederne la fortuna. «Trovare un universo per Carmen che riesca ad allontanarsi dai cliché che di solito accompagnano l’opera, è una grande sfida – dice Valentina Carrasco – La grande singolarità di Carmen come eroina, consiste nel fatto che, pur essendo una donna di bassa condizione sociale, può “permettersi” di essere libera. Non è nobile, ma lavora in una fabbrica, non ha casa, ma è nomade, e soprattutto, non è uomo. È un’eroina tragica senza averne quasi il diritto. Partendo da questo presupposto e dal fatto che i conflitti presenti nell’opera sono di assoluta attualità, abbiamo ambientato l’azione nella frontiera tra il Messico e gli Stati Uniti. Questo ci permette di dare una caratterizzazione nella quale un ceto sociale povero, marginale, svalutato, quello dei lavoratori e immigrati illegali messicani, va incontro ad un altro che, pur considerandosi superiore, non riesce a comprendere il mistero della loro cultura, ma ne è affascinato». Sul palcoscenico più suggestivo del mondo, fra le rovine delle terme di Caracalla, a dirigere l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma é Jesús López Cobos. Protagonisti solisti di prestigio come Veronica Simeoni (Carmen), Roberto Aronica (Don José), Alexander Vinogradov (Escamillo) e Rosa Feola (Micaëla). Quest’ultima, come anche Timofei Baranov (Morales), fa parte del progetto “Fabbrica” – Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma. Ancora nel cast Daniela Cappiello (Frasquita), Anna Pennisi (Mercedes), Alessio Verna (Dancairo), Pietro Picone (Remendado) e Gianfranco Montresor (Zuniga). La regia si avvale delle scene di Samal Blak, dei costumi di Luis Carvalho e delle luci di Peter van Praet. Le coreografie sono di Erika Rombaldoni e Massimiliano Volpini, che firma quelle dell’Interludio fra terzo e quarto atto, e sono interpretate dal Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma. Allo spettacolo partecipa anche la Scuola di Canto Corale del Teatro dell’Opera di Roma. Mae
Rai 5
Vedi tutto
14 Giugno 2018
21:15
Teatro
Carmen
16 Giugno 2018
10:20
Teatro
Carmen
17 Giugno 2018
18:00
Teatro
Carmen